contatti

Associazione Rudina

Viale G. Matteotti,1

89030 Ferruzzano (RC)

​​info@rudina.it

  Ideato e curato da Antonia Tallarida / Francesco Pezzimenti per Associazione Rudina © 2019

  • Black Facebook Icon
  • Black Instagram Icon
  • Black YouTube Icon

Fondazione dell’ospedale di Melito

Dopo il terremoto, in seguito a numerosi decessi di partorienti in tutta la zona, il farmacista Giovanni Sculli, che era stato il fondatore del partito socialista in Calabria, assieme a Pietro Mancini ed altri, e l’avvocato Eugenio Misitano di Ferruzzano,  assieme al dott. Vincenzo De Angelis di Brancaleone, all’ingegnere Bruno Misefari di Palizzi ed altre personalità della zona, ma guidati dal dott. Tiberio Evoli di Melito,organizzarono una raccolta di fondi, anche al di fuori della Calabria finalizzato alla creazione di un presidio sanitario a Melito nel 1909, inizialmente in una baracca; successivamente essa si trasformò in ospedale,  presto divenuta una realtà molto importante per la ionica reggina, specie per la bravura del dott. Evoli nel risolvere positivamente i parti podalici.

Il dott. Evoli aveva fondato nel 1907 il Centro Antimalarico Calabrese, fu collaboratore  dell’Animi ( Associazione Nazionale per gli interessi del Mezzogiorno d’Italia ) ed operò sul territorio in collaborazione con il filantropo Umberto Zanotti Bianco, specie per la creazione di asili infantili e si batté attivamente contro l’analfabetismo; nel 1919 fu eletto deputato nelle liste socialiste.

                         < 13 >